Masseria Pizzo

A soli 150 metri dallo splendido mare di Punta Pizzo, e a pochi km dalla città Perla dello Ionio, una Masseria aperta solo in estate, immersa nella macchia mediterranea, fra colori e profumi da sogno.
Sedici appartamenti, fra bilo e trilocali, con la particolarità del rispetto più puro per l’ecologia e l’ambiente, tanto da non avere dotazioni tecnologiche, come Internet, TV e aria condizionata.

Masseria di punta pizzo nel parco regionale di punta pizzo a Gallipoli

Inserita nello splendido Parco Naturale Regionale Isola di Sant’Andrea, un’oasi di tranquillità e riservatezza, la Masseria Pizzo è una suggestiva e antica struttura del ‘600, location perfetta in cui immergersi per assaporare la vera dimensione del Salento a due passi dalla Torre del Pizzo.

Si trova a pochi km a sud di Gallipoli, facilmente raggiungibile per chi, al termine di una giornata al mare, desidera respirare la frizzante atmosfera della movida della Perla dello Jonio, oppure per ritagliarsi una giornata di puro turismo artistico, fra le bellezze e il fascino del suo centro storico.

Un’oasi incontaminata di pace, profumi, natura, mare

La Masseria Pizzo, all’interno del Parco Regionale (un’estesa superficie di pace e natura incontaminata di ben 700 ettari), si trova immersa in un paradiso di colori e odori selvatici come solo la macchia mediterranea sa offrire, a ridosso del Litorale di Punta Pizzo, con stabilimento attrezzato, una spiaggia spettacolare dove si confondono il profumo della salsedine con diverse piante aromatiche, e con la fitta pineta che offre riparo dalla calura estiva.

Il vero protagonista della zona è indiscutibilmente il mare (a soli 150 metri), così limpido, di un azzurro intenso che contrasta con la sabbia bianchissima: due colori tipici del Salento, che si ritrovano anche nella Masseria, mosaico di ambienti e suggestioni per una vacanza all’insegna della libertà e della vicinanza alla natura più vera, tipica del paesaggio della costa ionica.

La struttura, aperta solo nel periodo estivo, da giugno a settembre, e per soggiorni in periodi medio /lunghi (su richiesta anche eventuali occupazioni invernali), rispetta la  tranquillità e la riservatezza del Parco Naturale, dichiarato nel 2006 area protetta da una legge regionale, a salvaguardia della biodiversità della tipica flora e fauna presenti, con vegetazioni quali ginestra, mirto, rosmarino, sino ad alcune specie rarissime di orchidea, ed altri fiori colorati e profumatissimi.

A disposizione degli ospiti, la struttura comprende 16 appartamenti, con volte a botte o a stella, ricavati da antichi stabilimenti vinicoli, con i muri spessi, che trasmettono freschezza anche nelle giornate di canicola. Tutte le unità abitative si affacciano sul verde e sul cortile intorno alla masseria, e buona parte gode anche di un’incredibile vista mare, indubbiamente un valore aggiunto, con panorami mozzafiato. 

Si tratta di bilo e trilocali dotati tutti di camere da letto matrimoniali o con letti separati, soggiorno con angolo cottura completamente accessoriato e, naturalmente, bagno privato, con servizi di pulizia e noleggio biancheria da letto e da bagno su richiesta, con supplemento. Non è disponibile il tovagliato da cucina. Possono ospitare da due a sei persone

La gestione di Masseria Pizzo persegue la natura al 100%, nel più puro rispetto ambientale: ecco perché, quindi, non sono disponibili negli appartamenti:

  • Televisore;
  • Aria condizionata;
  • Connessione Internet;
  • Telefono fisso.

A pochissima distanza, il ristorante del Lido Pizzo (solo 5 minuti a piedi), offre piatti della tradizione salentina e pugliese in genere, con possibilità di andare e tornare dalla spiaggia alla Masseria in poco tempo e con gran comodità per colazioni, pranzi, cene e successive pennichelle…

Una curiosità: da anni, la Masseria Pizzo è una delle mete di vacanza preferite da Gianni Morandi che, con la sua famiglia, non perde occasione per ribadirne la bellezza e l’ospitalità ormai assodata.

Lascia un commento