Ristorante La Giudecca

Quello che colpisce di più del ristorante La Giudecca di Gallipoli, oltre alla suggestione di degustare pesce freschissimo proprio fronte mare, è senza dubbio l’estro di presentazione delle portate, con impiattamenti artistici e particolari
Locale moderno, in centro città, poco fuori le mura della città vecchia, direttamente su uno dei lungomare più affascinanti d’Italia. Menu con pesci e crostacei pregiati, prezzi medio/alti.

Ristorante la Giudecca a Gallipoli

La Giudecca di Gallipoli è un ristorante fronte mare situato nei pressi del Santuario della Madonna del Canneto, affacciato sulle acque cristalline del lungomare Galileo Galilei. Attrattiva che aggiunge fascino e colore a piatti e profumi marinari cucinati ad arte, il ristorante La Giudecca accoglie i suoi clienti con personale esperto e preparato, pronto a consigliare anche l’ospite più indeciso fra le tante proposte di pesce freschissimo, lontano dalla folla e dalla confusione del borgo antico.

Aragoste, ostriche e ricci: il mare più pregiato nel piatto 

Ampie sale interne e una bella terrazza fronte mare, ricercatissima in estate, sono gli spazi, arredati in maniera moderna e funzionale, di questo locale che si discosta dai numerosi ristoranti a vocazione turistica presenti nel centro di Gallipoli, e che assicura un centinaio di coperti, fra interno ed esterno, con un’ottima reputazione mantenuta negli anni.

La Giudecca propone ricette di pesce, ovviamente sempre freschissimo, con alcune specialità ricercate, quali crudités di crostacei e frutti di mare, oltre alle deliziose ostriche, ai prelibati ricci e alla regina del mare, l’aragosta, il tutto innaffiato da ottimi vini, per la maggior parte locali.

Le raffinate proposte dello chef Antonio Russo e della sua esperta e affezionata brigata, conquistano per la loro ricercatezza, oltre che per esaltare l’alta qualità della materia prima, fra cui spicca l’utilizzo del pescato del giorno, orgoglio e vanto del titolare, per tutti semplicemente Giorgio, vera anima de La Giudecca.

Piatto di crudi di mare

Perfetto sia per una romantica cena di coppia in riva al mare che per un evento importante o un incontro di lavoro, con una disponibilità 365 giorni all’anno, propone piatti che appagano l’occhio e l’olfatto prima ancora del gusto, poiché viene molto curata la fase della mise en place e dell’impiattamento, in un trionfo di colori e profumi.

Altrettanto particolari sono alcuni accostamenti suggeriti come, ad esempio, uno speciale olio all’arancia, con cui condire il misto di antipasti crudi comprendente ottimi carpacci, oltre a cozze pelose, fasolari, scampi e gli immancabili gamberi viola.

Piatti abbondanti, sughi leggeri ma saporiti, che non sovrastano mai il gusto del pescato del giorno nemmeno nei piatti di pasta fresca sempre presente nel menu, come i tagliolini alle triglie, per esempio. La grande attenzione alle cotture e alle preparazioni, prive di pesanti condimenti o aromi eccessivi, rendono ogni piatto di pesce ricco di gusto naturale e freschissimo, quasi a ricordarne l’origine, da quel mare antistante

Nel menu spiccano alcuni piatti imperdibili, oltre ai già citati antipasti, offerti sia crudi che cotti, come:

  • Tagliolini all’aragosta;
  • Gnocchetti con sugo di pescatrice;
  • Raviolo aperto con straccetti di tonno con zucchine e carote a julienne (suggerito anche come piatto unico);
  • Polpo con olive e patate;
  • Aragosta e scampi alla catalana;
  • Involtini di pesce spada;
  • Pasticciotto;
  • Tiramisu “sbagliato” (con amaretti al posto dei savoiardi);
  • Bocca di Dama (Pan di Spagna bagnato nel liquore Strega e ricoperto di glassa alla ciliegia).

Pur non essendo obbligatoria, è vivamente consigliata la prenotazione, specie nel periodo estivo, soprattutto se si preferisce cenare in terrazza.

Lascia un commento